La Formazione per il nuovo Apprendistato professionalizzante nella Regione Lazio

L’apprendistato è un contratto di lavoro a contenuto formativo, in quanto si caratterizza per l’alternanza di momenti lavorativi e di momenti di formazione che si svolgono in impresa o all’esterno, presso strutture formative specializzate.

La formazione è una componente essenziale del percorso dell’apprendista e il datore di lavoro deve garantire l’adempimento degli obblighi formativi previsti, onde evitare l’applicazione delle sanzioni connesse e la conseguente perdita dei vantaggi legati al contratto di apprendistato.

In particolare, nel contratto di apprendistato professionalizzante o di mestiere, la formazione obbligatoria si articola in:

  • formazione tecnico-professionale, regolata dalla contrattazione collettiva (vedi CCNL e Accordi Interconfederali);
  • formazione di base e trasversale, regolata dalle Regioni.

Al riguardo, la normativa (art. 4 del D.Lgs. 167/11) presenta interessanti opportunità per i datori di lavoro: la formazione di base e trasversale è sì obbligatoria, ma può essere finanziata con risorse pubbliche.

La formazione di base e trasversale nella Regione Lazio

In base a quanto stabilito con DGR 41/2012, la Regione Lazio ha previsto un percorso di formazione di base e trasversale articolato in moduli di 40 ore per ciascun anno di durata del contratto, per un totale di 120 ore nel triennio.

Tale monte ore può essere ridotto in funzione del titolo di studio di cui dispone l’apprendista, fino ad arrivare a:

  • 80 ore totali (ossia 2 moduli da 40 ore) se l’apprendista è in possesso di qualifica o diploma professionale oppure di diploma di scuola secondaria di secondo grado;
  • 40 ore totali (ossia 1 modulo da 40 ore) se l’apprendista è in possesso di laurea o titolo superiore.

Le modalità di erogazione della formazione di base e trasversale possono essere di due tipi:

  • formazione interna, regolata dalla Regione ed erogata dal datore di lavoro senza contributo pubblico
  • formazione esterna, regolata dalla Regione, finanziata con risorse pubbliche ed erogata attraverso enti accreditati nel sistema regionale per la formazione continua.

L’iscrizione ai corsi finanziati è possibile accedendo all’apposita piattaforma realizzata dalla Regione Lazio: S.APP Nuovo Apprendistato.

L’INFAP, accreditata nel sistema regionale della formazione continua, è disponibile a supportarvi gratuitamente per tutte le procedure necessarie per l’accesso ai corsi finanziati dalla regione ed erogati dalla nostra struttura.